Marriage as a romance…

27 maggio 2017

Arianna e Andrea sposi

Arianna+Andrea Sposi

 

…durante tutta la giornata l’atmosfera era stata pervasa dalla piacevole sensazione di un tempo sospeso. Era come se ci fosse qualcosa nell’aria che rendeva questo tempo percepibile ma “disteso”, quasi fosse un velo a proteggere l’incanto di quel giorno predetto e atteso.

Mai prima ci si era potuti concedere istanti assaporati in tutto il loro divenire. Una calma quasi irreale investiva ogni singolo gesto.
Nessuna rincorsa. Si sentiva chiaramente l’assenza dell’ansia.
Solo il senso diffuso della serenità, 
come di chi ha la consapevolezza della cosa giusta da fare.

Anche i luoghi erano intrisi della stessa qualità.
La forma severa ed elegante di Villa Romano a Manzano, con il lungo fronte delimitato da due torri, sembrava anch’esso un segmento, ampio e definito, sulla freccia dei mutamenti.
Così come l’imperturbabilità della Trecentesca Chiesa di San Giorgio a Carpacco, raccolta, intima, elegante come un filo di perle.

Il paese era gremito di persone, curiosi e festanti paesani desiderosi di vedere gli sposi, bellissimi e composti, come in uno sposalizio anni ’50. La sposa sempre sorridente, con un gesto raffinato e compìto, offriva il saluto a ognuno, come solo le principesse sanno fare.
In un geniale coup de théâtre gli sposi sono usciti correndo dalla Chiesa, uno scatto repentino fra i passi cadenzati del rituale. Benedetti dal riso della prosperità, si sono fatti infine baciare dall’oro del sole del tramonto, certi in tal modo di aver sugellato per sempre la magia di questo giorno.

Wedding gallery

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

// ///*